fbpx

Cosa fare per risparmiare con i condizionatori accesi?

Risparmiare con i condizionatori accesi

Fra poche settimane, molti italiani inizieranno ad accendere l’aria condizionata. Perciò, fra qualche tempo saranno in tanti a chiedersi cosa fare per risparmiare con i condizionatori accesi. Con questi presupposti, abbiamo deciso di proporvi alcuni consigli utili per evitare sorprese in bolletta!

Consiglio n.1 – La scelta e l’installazione dell’apparecchio: da eseguire con attenzione

Se ancora non avete acquistato un condizionatore, ricordatevi di prediligere un prodotto di classe energetica non inferiore alla A. Questa scelta comporterà un costo maggiore al momento dell’acquisto, ma vi proporrà una riduzione dei consumi energetici fino al 30 per cento.

Una volta scelto l’apparecchio ideale, installatelo con altrettanta attenzione. Tutte le unità devono essere posizionate molto in alto sulla parete e devono essere lontane da tende o da qualunque altro tipo di ostruzione. Posizionando il condizionatore come si deve, si potrà contare su un’ottimale emissione dell’aria e su elevati livelli di comfort, evitando sprechi di energia.

Consiglio n.2 – Bisogna controllare i filtri

Per risparmiare con i condizionatori accesi, è importante altresì ricordare che i filtri vanno puliti periodicamente. Un filtro pulito permette all’apparecchio di emettere aria più pulita (questo è fondamentale da un punto di vista della salute) e consente allo stesso di consumare non più dell’energia necessaria.

Consiglio n.3 – La temperatura va regolata intelligentemente

Anche se il caldo è estenuante, non si deve esagerare abbassando troppo la temperatura. Al contrario, per risparmiare con i condizionatori accesi e per promuovere la nostra salute, non ci dovrebbero essere ampi sbalzi di temperatura fra l’interno e l’esterno. Secondo tutti gli esperti del settore, infatti, la differenza fra la temperatura outdoor e indoor non dovrebbe superare i 6 gradi. Infine, si dovrebbe evitare l’accensione durante le ore notturne e nelle stanze in cui il raffrescamento non è necessario.

Consiglio n.4 – Evitiamo le dispersioni e l’umidità

È chiaro che, quando i condizionatori sono accesi, bisogna fare in modo che l’aria fredda non esca fuori dall’immobile. Pertanto, attenzione agli spifferi! Per quanto riguarda invece l’umidità all’interno degli ambienti, sappiate che più è alta più fa caldo. Perciò, molte volte è consigliabile usare la funzione di deumidificazione che, abbassando i livelli di umidità, permette di raffrescare l’ambiente consumando meno energia elettrica.

Consiglio n.5 – Infine, attenzione alle tariffe

Possiamo fare del nostro meglio per ridurre i consumi, ma se abbiamo una tariffa troppo alta non sarà facile riuscire a risparmiare con i condizionatori accesi! Non siete d’accordo? Con questi presupposti, controllate la vostra tariffa attuale e confrontatela con altre. Forse è proprio cambiando fornitore che incontrerete il vero risparmio! Con questi presupposti, che aspettate a valutare le offerte di Milano Gas e Luce?

offerta luce facile
offerta gas facile

I migliori musei di Milano

Quali sono i migliori musei di Milano? È difficile dirlo, ma sicuramente...

Read More

Cosa possiamo fare per ridurre le emissioni di CO2?

Anche nel nostro piccolo possiamo fare una grande differenza per il nostro...

Read More

Cos’è e come funziona una Smart City?

Una Smart City non è altro che un’area urbana nella quale, attraverso...

Read More
risparmiare-seconda-casa-

Come risparmiare sulle bollette per l’energia elettrica della seconda casa?

Ultimamente, le bollette della luce nelle seconde case hanno subito un notevole...

Read More
October 2020
M T W T F S S
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031