fbpx

Smart working: i suggerimenti per organizzarsi meglio e per risparmiare in bolletta

Nelle ultime settimane, lo smart working ha fatto parte della vita di molti lavoratori. Quasi certamente, molte persone continueranno a lavorare da casa anche nei prossimi mesi. Da una parte, il lavoro agile è una buona soluzione, in quanto consente di risparmiare in termini di trasporti e pasti fuori casa. Nonostante questi ottimi vantaggi, però, per alcuni lavoratori può comportare l’arrivo di bollette un po’ più alte. Lo smart working in sé per sé non vi farà consumare così tanta energia in più, ma di certo ci sono alcuni accorgimenti che potranno aiutarvi, in tutto e per tutto. 

Anche in questo caso, diciamo no al multitasking!

Quando si tratta di smart working, non è difficile cadere nella trappola del multitasking. In un primo momento veniamo ingannati dall’idea di poter risparmiare tempo facendo più cose contemporaneamente. In seguito, invece, potremo perderne di più per rimediare e rifare ciò che non abbiamo effettuato correttamente. 

In più, non bisogna dimenticare che fare più cose può voler dire avere il computer e la stampante attivi, ma anche tanti altri elettrodomestici o dispositivi in funzione, e persino qualche luce accesa di troppo. Perciò, ricordiamoci questo: c’è un tempo per lavorare e un tempo per fare il resto delle attività quotidiane. Con questa attitudine, tutto andrà meglio e si potrà persino risparmiare energia.

L’organizzazione e l’autodisciplina che fanno la differenza

Anche se lo smart working ci permette di lavorare in maniera più flessibile, è sbagliato non organizzarsi a dovere. Bisognerebbe programmare un orario di lavoro e fare il massimo per rispettarlo, senza chiaramente dimenticare le giuste pause. Facendo così, sarà più facile evitare il multitasking e la giornata potrà essere più produttiva e meno stressante. Si potrà inoltre evitare di lasciare il pc in standby per troppo tempo. Anche questo comporta un consumo di energia: di certo si tratta di un consumo non eccessivo, che però può concretizzarsi comunque in uno spreco che aumenta giorno dopo giorno.

Altri suggerimenti da non sottovalutare

Non dimenticatevi che ogni giorno ci sono tante buone abitudini e accorgimenti che possono fare la differenza in termini di risparmio energetico, a prescindere dallo smart working. Infine, ricordate che anche le tariffe che accompagnano la fornitura di energia elettrica vanno controllate: spesso è possibile risparmiare più di quanto ci si aspetterebbe. Con questi presupposti, vi invitiamo a visionare le nostre soluzioni: con Milano Gas e Luce il risparmio è assicurato, ma anche la qualità!